Raccomandato 2019

Scelta Del Redattore

L'errore sbiancamento dei denti che scurisce i tuoi bianchi perlati
Preparati: gli amanti di Harajuku stanno per colpire in grande
Stai per voler vedere Taraji P. Henson's Stunning New Braided Hairstyle

Come pulire oro e pietre

Come pulire i gioielli in oro e in argento (Luglio 2019).

Anonim

Gioielli costosi nel processo di sfruttamento perde la sua lucentezza, integrità e levigatezza della sua superficie. Entrando in una reazione con varie sostanze dell'ambiente, non considerano più l'importo che una volta era stato pagato per loro. Difetti visti nel tempo sono facilmente rimovibili, è importante prendersi cura di anelli, orecchini, bracciali e perline.

istruzione

1

Pulizia dell'oro In modo che l' oro non si oscuri rapidamente, non dovresti indossarlo su te stesso tutto il giorno. Mentre fai i lavori di casa, è meglio rimuovere i gioielli d'oro da bagno. Soprattutto se si suppone che lavori con materiali aggressivi (candeggina) e materiali abrasivi. Per pulire l' oro dalla placca e restituirlo brillare nei seguenti modi: - Sciogliere il cucchiaio di detersivo per bucato in un bicchiere d'acqua e immergere l' oro nel prodotto per circa mezz'ora; - Miscelare l'ammoniaca, il perossido di idrogeno e il detergente liquido in un rapporto uguale. Metti l' oro in questa soluzione per 5 minuti. Dopo sciacqualo sotto l'acqua corrente e asciugalo con un asciugamano. Questo metodo è adatto per rimuovere lo sporco pesante. Evitare di assumere la soluzione sulla pelle e sulle mucose, in modo da non provocare bruciature; - Mettere i gioielli sulla soluzione zuccherina di notte. Quindi risciacquare con acqua pulita. Questa procedura contribuirà a dare all'oro una lucentezza, ma non eliminerà l'inquinamento.

2

Pietre per la pulizia Ogni volta dopo le calze, i gioielli con le pietre devono essere puliti con un tovagliolo di camoscio o di flanella. Queste salviette sono di solito con gli occhiali stropicciati, quindi è possibile acquistarle nell'ottica più vicina. Le pietre con una durezza inferiore a 5 sulla scala Mohs, comprese le pietre di origine organica (corallo, ambra, perle) devono essere trattate con delicatezza. Possono essere puliti con le seguenti composizioni: - soluzione detergente per la cucina senza acqua abrasiva o saponata - altamente diluita con alcol etilico e ammoniaca - pulire con alcolico medico - soluzione zuccherina. Le pietre dure (diamanti, crisoliti, smeraldi, acquamarine, zaffiri) attirano il grasso e la polvere su se stessi e, di conseguenza, perdono la loro lucentezza. Per restituirli al loro antico splendore, basta pulire con un pennello e sapone e risciacquare con acqua. Possono essere puliti con composti abrasivi finemente dispersi che non sono in grado di graffiare una pietra dura.

3

Se i gioielli sono fortemente contaminati e non puoi liberarti della sporcizia, portala in una gioielleria. Lì saranno puliti in un bagno ad ultrasuoni, dopo di che si deve applicare un olio minerale speciale, che penetra nelle più piccole fessure sulla superficie della pietra, dopo di che brilla come nuovo.

Top