Raccomandato 2019

Scelta Del Redattore

L'errore sbiancamento dei denti che scurisce i tuoi bianchi perlati
Preparati: gli amanti di Harajuku stanno per colpire in grande
Stai per voler vedere Taraji P. Henson's Stunning New Braided Hairstyle

Cerimonia di apertura Collaborata a un balletto ispirato alla protesta in occasione della celebrazione degli immigrati

Madonna | La Historia Mejor Contada (Luglio 2019).

Anonim

Humberto Leon e Carol Lim di Opening Ceremony non hanno mai evitato di parlare di politica. Lo scorso settembre, il duo ha organizzato una sfilata politicamente carica con un gruppo di attrici e attiviste autorevoli, tra cui Whoopi Goldberg, Rowan Blanchard, Aubrey Plaza e Rashida Jones, che hanno presentato un pensiero serio (ma comico) sui temi affrontati Stati Uniti in mezzo a una tumultuosa elezione. Il tumulto pubblico per le crisi che hanno scosso la nazione ha subito un'escalation, portando il marchio a prendere nuovamente una posizione ferma, questa volta, in collaborazione con il New York City Ballet.

Invece di una tradizionale sfilata durante la settimana della moda newyorkese (che inizia ufficialmente il 9 febbraio), Opening Ceremony ha collaborato a un balletto ispirato alla protesta per celebrare gli immigranti e il melting pot americano al David H. Koch Theater lo scorso sabato. Soprannominato The Times Are Racing, il pezzo è stato coreografato dal coreografo residente di NYC Ballet, Justin Peck, e ha recitato in 20 membri della compagnia che sono stati attrezzati da Leon. Accompagnato da una selezione di brani esilaranti dall'album del 2012 del compositore Dan Deacon, l' America, il balletto ha fatto il suo debutto ufficiale all'inizio della settimana, ma senza dubbio è sembrato tanto più intenso in una notte piena di disordini politici.

Le tute da lavoro e le scarpe da punta per streetwear e sneakers, i ballerini indossavano vivaci tee e canottiere con slogan in stile anni '80 come "Defy", "Protest", "Unite" e "Fight" (i pezzi compongono il nuovo Opening Ceremony Capsula "Action", disponibile ora). Il resto dei costumi - trench dai colori vivaci, shorts tagliati e un denim in generale - sono stati adattati dalla collezione primavera 2017 del marchio, che ha tratto ispirazione dalle foto di Ellis Island, il portale che ha accolto oltre 12 milioni di immigrati negli Stati Uniti nel 19esimo secolo. La collezione appena lanciata si è rivelata decisamente rilevante, data la reazione globale contro l'ordine esecutivo del presidente Trump, che sospende temporaneamente l'immigrazione da sette paesi prevalentemente musulmani. Il divieto dei rifugiati ha scatenato una nuova ondata di proteste negli aeroporti di tutta la nazione, facendo parallelismi con la dimostrazione della Cerimonia d'Apertura quella stessa sera.

Il momento coincidente dell'evento non fu perso su Leon e Lim, che erano entrambi nati a Los Angeles da genitori immigrati. Infatti, il duo sembra attrarre le date più evocative quando si tratta di pianificare: la loro mostra dell'autunno 2016 ha avuto luogo nel 15 ° anniversario degli attacchi terroristici dell'11 settembre, mentre questa collezione ha debuttato esattamente una settimana dopo l'inaugurazione.

I ballerini di New York City ballano The Times Are Racing .

Paul Kolnik

Questa non è la prima volta che il marchio ha collaborato con Peck. Due anni fa, a settembre, il team creativo ha catturato gli sguardi del set di moda quando ha inviato sette ballerini di New York sulla passerella per lo spettacolo della primavera 2016. I "modelli" hanno preso una serie di cadute - meticolosamente coreografate da Peck - che incitano un rantolo collettivo (e un flash della fotocamera che rotola) dalla folla. Il mese successivo, Leon ha debuttato una serie di costumi unitard per il nuovo balletto di Peck New Blood .

"Justin è diventato un amico ora, e ci siamo incontrati il ​​giorno dopo le elezioni, e siamo rimasti piuttosto stanchi", ha detto Leon all'Hollywood Reporter . "La cosa bella di questo pezzo è che ha debuttato quattro giorni dopo l'inaugurazione, mentre tutto questo succedeva, ma tra 20 o 30 anni questo balletto sarà ancora eseguito, e questi vestiti ne faranno parte. qualcosa."

La collezione primavera 2017 è ora disponibile per il pre-ordine su openingceremony.com.

La ballerina Lauren Lovette condivide la sua routine di cura dei piedi:

Top